Concerto della corale "Virgo Fidelis"

7 dicembre 2011 - Via Vittorio Montiglio 1 - Roma (Pineta Sacchetti).

  Stampa Ti piace
1072
Non ti piace
1188

Dopo il primo concerto della rassegna "Un canto d’amore. Note per la Famiglia"  promossa dal Micat, vi ricordo il secondo concerto della corale "Virgo Fidelis" del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri diretta dal M° Dina Guetti.
Il concerto prevede dei canti di Natale da tutto il mondo e si svolgerà alla vigilia dell’Immacolata Concezione il 7 dicembre 2011 alle ore 20,00 presso il Teatro della Parrocchia Gesù Divin Maestro in Via Vittorio Montiglio 1 - Roma (Pineta Sacchetti).
L’ingresso è libero. Nella serata raccoglieremo dei fondi per il Segretariato Sociale per la Vita.
La parrocchia è dotata di parcheggio per le auto, ed è ben collegata dai bus 146, 994, 997, 998, 446, FR3 GEMELLI (a 200m). 
 
Per saperne di più:
MICAT - via Ezio 49 - Roma - tel. 06.323.3929  -
www.micat.it  percorre iniziative culturali, sociali e politiche, alla luce dei principi di giustizia sociale, di tutela della libertà, del bene comune e di solidarietà espressi nella dottrina sociale della Chiesa. Difesa della famiglia e della vita concepita intesa come cellule fondamentali della nostra società.
CORALE VIRGO FIDELIS 
www.corovirgofidelis.it Nata nel 1996, è costituita dal personale del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e di altri reparti della Capitale, nonchè da soci dell’Associazione Nazionale Carabinieri, con i rispettivi famigliari. Comprende circa 50 cantori e numerosi bambini, figli di militari. E’ diretta dal M° Dina Guetti.
SEGRETARIATO SOCIALE PER LA VITA onlus - via Belgio 32 (Villaggio Olimpico) Roma - tel. 06.80.85.155
segretariato.vita@virgilio.it - aiuta le donne e le coppie in difficoltà di fronte ad una gravidanza difficile o inattesa. Dal 1985 opera affinché ogni vita umana possa essere accolta e amata fin dal suo concepimento. In questi anni, oltre 2.400  bambini non sarebbero venuti alla luce senza il sostegno e gli aiuti offerti dal Segretariato. Oltre 12.000 gestanti e mamme con bambino già nato sono state seguite con varie forme di aiuto. "C’è sempre una strada percorribile per l’accoglienza di ogni bambino concepito che si affaccia alla vita".

Allegati Evento